SANDIGLIANO SCIUPONA E CASALINO NON PERDONA

Nella 7 giornata di campionato impegnate Città di Sandigliano da un lato e il Casalino dall’altra. La partita è risultata essere molto combattuta ma numerose sono state le occasioni di poter segnare da parte di leoni dell’USD Città di Sandigliano che sotto porta e a tu per tu con il portiere avversario non sono riusciti a concretizzare . Il primo tempo termina sul risultato di  0 a 0 . Nel secondo tempo, al 35 incursione di ABSI che si invola verso l’out di destra crossa in area e FAUSTINO stacca di testa portando in vantaggio i red lion. Al finale di gara però lo stesso ABSI atterra in area un avversario da cui ne scaturisce un calcio di punizione dalla zona della bandierina di sinistra, e dopo una serie di ribattute il pallone si insacca alle spalle dell’incolpevole Fabio TRIVERO BOLI e la partita termina sul risultato di 1 a 1. Nel finale i giocatori del Casalino tenevano un pessimo comportamento nei confronti del nostro dirigente designato come guardalinee a causa dell’azione che ha portato la nostra squadra sull’1 a 0 e che da quanto giudicato durante la partita e dalle riprese è stato potuto constatare  che la palla non è risultata mai essere uscita dalla fascia laterale. Gli stessi inoltre si rendevano autori di atti di vandalismo rompendo a metà il paletto della bandierina , rompendo i vetri degli spogliatoi e intasando completamente di erba e fango il lavandino dello spogliatoio ospiti. Vedremo cosa verrà deciso dal Giudice Sportivo durante il prossimo comunicato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *